Hanno giocato nell’Audace

Giovanni Bia

(Parma, 24 ottobre 1968)

Difensore

194 presenze in Serie A e 15 reti realizzate

Ha giocato in Serie A con Parma, Napoli, Inter, Bologna, Udinese e Brescia.
Nella stagione 1992-1993 ha giocato in Serie B con il Cosenza, segnando 6 reti. In seguito fu ingaggiato dal Napoli. Nel 1994-1995 viene ingaggiato dall’Inter mentre dal 1995 al 1997 ha indossato la maglia dell’Udinese allenata da Alberto Zaccheroni. In seguito disputa tre stagioni col Bologna.

Marco Giandebiaggi

(Parma, 1 febbraio 1969)

Centrocampista

139 presenze in Serie A e 6 reti realizzate

Cresce nell’Audace Parma insieme a Giovanni Bia e Alessandro Melli. Nella stagione 1990-91 lo ingaggia la Cremonese. Rimane in totale per sette stagioni con la squadra lombarda.
Nell’annata 1997-98 si trasferisce nel Verona dove gioca in serie A. Segue l’esperienza calabrese. Con la squadra rossoblù conquista nel 2002 una difficile salvezza in B. Successivamente si trasferisce in C2 al Sassuolo. Passa poi nei dilettanti nel Suzzara, in Eccellenza, dove rimane due anni, e altrettanti ne gioca nel Colorno, in Promozione, dove chiude la carriera agonistica.

Andrea Guatelli

(Parma, 5 maggio 1984)

Portiere

Cresciuto nel settore giovanile dell’Audace Parma, inizia la carriera nelle giovanili del Parma fino a raggiungere la prima squadra nella stagione 2001-2002.
Nell’estate 2004 si trasferisce in Inghilterra al Portsmouth, neopromosso in Premier League. Qui rimane complessivamente due anni e mezzo, nei quali non scende mai in campo in campionato, giocando solamente nel campionato riserve, in Coppa d’Inghilterra e FA Cup. Nel gennaio 2007 passa in prestito allo Zurigo, nella Super League svizzera.
Con lo Zurigo debutta anche in Coppa UEFA, il 6 dicembre 2007 contro lo Spartak Mosca. A partire dalla stagione 2010-2011 trova maggior spazio, alternandosi con Leoni e difendendo la porta zurighese nelle partite di Europa League. Da gennaio 2014 è in forza al Chiasso.

Alessandro Melli

(Agrigento, 11 dicembre 1969)

Attaccante

202 presenze in Serie A e 44 reti realizzate

Cresciuto nel settore giovanile dell’Audace Parma, a 13 anni viene tesserato dal Parma con cui esordisce in Serie C1 il 20 aprile 1986. In Serie B gioca titolare e conquista la promozione in Serie A al termine della stagione 1989-1990.
Nel 1994 è al Milan. Dopo 6 presenze e una rete in rossonero, torna a Parma.
Nel 1997 passa al Perugia, in Serie B, riuscendo a conquistare un’altra promozione in Serie A nella stagione 1997-1998, e mantenendo poi per due anni la categoria. Il 25 ottobre 2000 passa all’Ancona, ma pochi mesi dopo, a soli 31 anni, opta per il ritiro.

Enrico Pionetti

(Parma, 5 aprile 1955)

Portiere

Cresciuto nel settore giovanile dell’Audace di Parma, è passato poi nel settore giovanile della Sampdoria, con la quale vince un’edizione del Tornei di Viareggio ed esordisce nella massima serie. Ha giocato in Serie A anche con Lecce e Brescia per un totale di 10 presenze.

Gianpiero Scaglia

(Parma, 20 giugno 1963)

Centrocampista/Attaccante

Cresciuto nell’Audace Parma, passa poi al Varese all’età di 14 anni. Fatta tutta la trafila delle giovanili, debutta in Serie B il 10 maggio 1981, nella vittoria per 4-1 sul campo della SPAL. Con la maglia dei biancorossi lombardi disputa cinque campionati nella serie cadetta, conquistando il posto da titolare a partire dalla stagione 1982-1983.
In Emilia viene impiegato in alternativa ad Armando Madonna, Giuseppe Signori e successivamente Giuseppe Compagno, collezionando 20 presenze prima di essere escluso dalla rosa nella primavera del 1989, insieme a Francesco Mileti, Maurizio Iorio e Giovanni Colasante.
A fine stagione, si trasferisce al Frosinone, in Serie C2. Con i ciociari disputa 25 partite segnando 2 reti, partecipando a una stagione caratterizzata dal sopraggiunto fallimento della società. Nel novembre successivo viene acquistato dal Palermo, con cui ottiene la promozione dalla Serie C1 alla Serie B, e nel campionato 1991-1992 disputa le sue ultime 4 partite nella serie cadetta, poi un infortunio lo costringe a fermarsi per quasi un anno. Conclude la sua carriera giocando nella seconda lega Svizzera per due anni.
In totale ha giocato 196 presenze in Serie B, realizzando 13 reti.

Mauro Zurlini